fbpx
Comunicati e Eventi

Comunicati e Eventi (173)

Fino a 100mila € con la co-garanzia Confidi Pmi-CCIAA

confidi 200150Il Confidi PMI Frosinone ha sottoscritto il regolamento "Fondo di Garanzia" emanato dalla Camera di Commercio di Frosinone, rivolto alle imprese con Sede Legale o Unità Locale ubicata nella Provincia di Frosinone che vogliano consolidare passività a breve termine e/o aumentare il capitale proprio dell'imprenditore.
Gli Istituti Bancari convenzionati, che hanno recepito tale regolamento, sono la Banca Popolare del Cassinate e la Banca Popolare del Lazio, presso le quali sarà possibile quindi richiedere fino a 100 mila euro con la forma tecnica del prestito, restituibile fino ad un massimo di 84 mesi.
I requisiti che dovranno avere le imprese sono i seguenti:
- settore di attività: tutti
- Sede Legale in provincia di Frosinone (in caso di sola unità locale iscritta al Registro Imprese da almeno 2 anni)
- regolare denuncia di inizio attività
- regolare pagamento del diritto annuale CCIAA
Obiettivo dell'intervento è il consolidamento delle passività a breve e/o l'aumento del capitale proprio dell'imprenditore allo scopo del miglioramento del rating e dell'aumento (o mantenimento) della liquidità dell'impresa.
In tal senso, sarà possibile per l'imprenditore richiedente, ottenere una pratica garantita all'80%, grazie alla co-garanzia Confidi PMI Frosinone - CCIAA.
Per richiedere la garanzia, ci si può recare direttamente presso la sede del Confidi PMI Frosinone (aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00).
Registrandosi al sito www.confidifrosinone.it è possibile rimanere aggiornati su tutte le iniziative del Confidi PMI Frosinone.
Info: 0775270796 / 0775822052

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

Sostieni il nostro lavoro.

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it

 

Pubblicato in Comunicati e Eventi
Leggi tutto...

2 giornate all'impegno delle donne

se-non-ora-quando logo-L'Associazione " Se non ora quando?" di Cassino impegna due giornate al ricordo dell'impegno delle donne.

La solidarietà e il ruolo delle donne costituirà il tema centrale con il quale l'ass. SNOQ Cassino, partecipa alle iniziative legate alla ricorrenza del 70° anniversario della distruzione di Cassino.

Nei giorni 8 e 9 I LUOGHI DELLA NOSTRA VITA
marzo nei locali della Biblioteca Comunale, dalle ore 17 alle ore 20, ci saranno degli eventi incentrati sul tema "i luoghi della nostra vita".

Nella sala della biblioteca sarà esposta una mostra fotografica e di pittura che rivisiterà la nostra città relativamente al passato, al recente passato e al presente, e che evidenzierà l'evoluzione urbanistica e sociale: come da un piccolo borgo, con la sua identità umana, si è giunti alla costruzione di un tessuto sociale spersonalizzato e meno partecipe.

La solidarietà si è trasformata talvolta in alienazione.

E proprio la solidarietà ed il ruolo della donna saranno il tema conduttore dei dibattito delle due giornate.

Da quando l'Italia entrò in guerra il 10/06/1940, il ruolo della donna cambiò vorticosamente, con gli uomini costretti ad andare al fronte, a combattere, erano diventate loro le nuove capofamiglia.

La fame e la guerra le spinsero fuori casa e le obbligarono a prendere decisioni.

Seppero uscire dagli schemi che la società e la cultura fascista aveva imposto loro, seppero trovare in se stesse capacità e sicurezza, si scoprirono combattenti, partigiane, staffetta, pronte a nascondere mariti e fratelli; diventarono venditrici e barattatrici; si incaricarono di trovare il cibo, sempre più scarso, per la famiglia, di proteggere i bambini e gli anziani.

Conquistarono un'indipendenza nel campo familiare e lavorativo a cui non avrebbero più rinunciato.

Se le donne di oggi sono indipendenti lo devono in parte alla lotta delle donne di allora che, improvvisamente, si liberarono dello stereotipo che per troppo tempo le aveva rese vittime dello stesso ruolo.

Sembra un tempo lontano ma è il tempo appartenuto alle nostre nonne, alle nostre madri, il cui ricordo è vivo in ognuna delle nostre famiglie. Ognuna delle nostre vite è attraversata da ricordi legati a quei giorni, anche se per molti anni c'è stata una sorta di rimozione collettiva degli eventi, perchè troppo dolorosi. Si voleva dimenticare l'orrore vissuto per non impazzire!

Di questi ricordi, come di fili annodati, parleremo nei due pomeriggi dell' 8 e del 9 marzo.

L'8 marzo il libro di Concetta Ianniello "Fantasmi di guerre e di battaglie" ci permetterà, attraverso le testimonianze da lei raccolte, di avvicinarci ai ricordi della piccola comunità cassinate di Foresta.

Ricostruendo e salvaguardando la memoria di questa piccola comunità con un filo che unisce le generazioni vecchie e nuove, ascolteremo le testimonianze di questi abitanti della Foresta e la loro gratitudine per Monte Trocchio, ai cui piedi è adagiata la frazione di Foresta, che offrì loro rifugio e protezione all'interno "della grotta". Le grotte saranno le vere protagoniste dei racconti dei testimoni.

Seguendo il filo della narrazione continueremo a parlare di Monte Trocchio dei nostri giorni, con la Prof. ssa Amalia Carelli, coordinatrice del lavoro effettuato dagli studenti dell' Ist. per Geometri "Medaglia d'Oro Città di Cassino", che, con il loro cortometraggio su Monte Trocchio, hanno vinto il primo premio di "Italia Nostra" e la medaglia d'oro della Presidenza della Repubblica. Un riconoscimento di tutto prestigio, che mette in luce l'impegno della prof.ssa Carelli e dei suoi allievi, oltre alla necessità di tutelare i nostri tesori d'arte.

Il giorno 9 marzo, partendo dal libro di Lucia Fabi e Angelino Loffredi, "L'infanzia salvata", ricorderemo un momento di grande solidarietà tra gli abitanti del nord e del sud Italia.

Il libro parla dell'impegno di un centinaio di famiglie del nord Italia che accolsero i bambini della Ciociaria, perchè denutriti e malati.

L'iniziativa nasce, si sviluppa e si realizza per volontà delle donne !!!!!!!

- Le donne dell' UDI che prendono l'iniziativa e costruiscono questa rete di solidarietà

- Le donne di Cassino che con coraggio e amore fecero partire i propri figli verso il nord rompendo una campagna denigratoria tesa ad impaurire le famiglie, affermando che i bambini sarebbero stati mandati in Russia.

- Le donne del nord che convinsero le loro famiglie ad accogliere i bambini del sud.

Ascolteremo anche le testimonianze di persone che hanno vissuto quegli eventi.

La serata si concluderà con Annarita Delicato, Vladimiro Leone, Antonio e Lorenzo Simeone che ricorderanno, con i suoni e le musiche, ricostruiti attraverso le testimonianze, quegli anni tragici!

E NOI DI "SE NON ORA QUANDO CASSINO" DICIAMO: PRIMA DI TUTTO LA PACE!

La riproduzione di quest'articolo è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore

 

Creative Commons License
unoetre.it by giornale on line is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Sostieni il nostro lavoro.

unoetre.it è un giornale on line con una redazione di volontari. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per fare una donazione tramite il sito, cliccare qui sotto. Il tuo contributo ci perverrà sicuro attraverso PayPal. Grazie

Io sostengo 1e3.it
Pubblicato in Comunicati e Eventi
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici