fbpx

Quarantena

 

 

a casa come in guerra-stress post traumatico

di Dr. Antonio Colasanti
La parola quarantena compare per la prima volta nel 1127 a venezia in riferimento al contenimento della lebbra ma solo dal 1400 e diventata una pratica comune per limitare la diffusione delle epidemie infettive- per quarantena si intende la separazione e la limitazione del movimento di persone potenzialmente esposte a una malattia contagiosa- le restrizioni della quarantena riducono il rischio di contagiare altre persone nel lasso di tempo in cui il soggetto non sa se e infetto oppure no- l isolamento invece e la separazione delle persone contagiate da una malattia da altre che non sono malate- per chi vive in italia quella di marzo e maggio 2020 e stata la prima quarantena- nel mondo invece ci sono stati altri due negli ultimi 20 anni-- la sars del 2003 sono state chiuse intere citta in cina e canada e sei anni fa in africa occidentale molte nazioni a causa dell epidemia di ebola-durante le quarantene si sono individuate una serie di fattori che contribuiscono a stati stressogeni ed ansiosi effetti che somigliano a quelli dei militari di ritorno dalle guerre- eansia irritabilita tristezza senso di colpa insonnia scarsa concentrazione minore efficenza- gli indicatori di stress risultano aumentati di ben quattro volte-chi reagisce peggio alla quarantena sono i soggetti piu giovani le donne con pochi figli- in genere chi soffre di disturbi ansioso depressivi e piu vulnerabile alla quarantena- le preoccupazioni piu gravi durante la quarantena riguarda la propria salute e la paura di infettare gli altri insieme all ansia di non riuscire ad avere assistenza sanitaria-altro sentimento diffuso e la frustazione di non poter prendere parte alle attivita abituali- la comunicazione di notizie contraddittorie sulla malattia e uno dei fattori che fomentano lo stress da quarantena- notizie solo per gli anziani se fosse necessaria la mascherina chi dovesse fare i tamponi e quali attivita fossero possibili-messaggi di ogni tipo falsi e pericolosi- tutto cio ha aumentato ansia paura e comportamenti dannosi-altro fattore l aspetto finanziario attivita chiuse andate fallite o distrutte senza avere alcuna speranza nel futuro- speriamo che tutto finisca al piu presto.

Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici