fbpx

Andrea Vesalio

SALUTEBENESSERE - Rubrica

Diede vita alla dissezione anatomica umana a scopo di studio e ricerca.

di Dr. Antonio Colasanti
AndreaVesalio 390 minAl secolo, Andrea Vesalio, medico belga nato a bruxelles, cambia nome, da Andreas van Wesel, in onore alla lingua latina.

Ssolo nel 500 Andrea iniziò a rubare cadaveri sotto le forche e così inventò l'anatomia umana e, nel 1543 diede alla stampa il grande libro illustrato: "De humanis corporis fabrica", solo da allora i pazienti cessarono di essere paragonati ai maiali, dal punto di vista anatomico.

Vesalio non è l'unico medico chirurgo della storia che si sia procurato cadaveri in modo poco ortodosso.

John Hunter, medico naturalista inglese, era collezionista di reperti anatomici particolari: un giorno sapendo che stava morendo un gigante irlandese, fenomeno da baraccone, fece di tutto per assicurarsi le spoglie dell'eccezionale morituro. Riusci a corrompere gli amici ed i becchini fino a quando il gigante mori, poi bolli il suo corpo, ricompose lo scheletro e lo espose nel suo studio.

Questo fu l'inizio della medicina, perché con la dissezione dei cadaveri si capi la localizzazione degli organi ed iniziò la medicina moderna.

 

 

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

 

con una carta oppure con l'App PayPal dal tuo smartphone, scansionando il QR Code che segue qrcode

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Clicky

 

 

 

 

Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici