fbpx

Le chiusure della campagna elettorale di Maria Spilabotte

spilabotte chiusure 350 260 minUna chiusura di campagna elettorale con le scintille quella di Maria Spilabotte candidata per la riconferma a Palazzo Madama. Ultimo tour serratissimo con partenza dalla valle di Comino, da Atina, passaggio a Castelnuovo Parano e finale a Cassino.

Gli ultimi confronti sono stati l'occasione migliore per togliersi qualche sassolino dalla scarpa: dal rifiuto del dibattito da parte dei competitor di Cinquestelle e Centrodestra, all'esame dettagliato dei curricula civili e amministrativi, qualora ve ne fossero di questi ultimi, dei due avversari che hanno disertato il confronto. "E' una mancanza di rispetto nei confronti dei cittadini quella di Marrocco e Ruspandini - ha dichiarato Spilabotte -. Si sono vantati di non avere bisogno della gente perché li avrebbe eletti il "vento del partito". Beh sappiano i cittadini che il giorno che queste persone dovessero occupare uno scranno in Parlamento, adotterebbero la medesima politica dell'indifferenza. Confrontarsi con i cittadini non è propaganda, semmai rappresenta un modo per porsi all'ascolto del territorio e viverlo tra la gente. Io l'ho sempre fatto e continuerò a farlo. In campagna elettorale e durante il mandato istituzionale".

Pubblicato in Maria Spilabotte
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici