fbpx

L'uguaglianza di Paolo Villaggio

I libri di Diego

Dietro quella comicità nascondeva solo la sacrosanta verità

di Diego Protani
paolo villaggio 350 minPaolo Villaggio è uno degli intellettuali che ci mancano di più. Ha saputo leggere la società italiana meglio di qualsiasi studioso. Dietro quella comicità nascondeva solo la sacrosanta verità.

E' uscito in questi mesi per Edizioni di comunità L'uguaglianza, resoconto un'intervista che fece per la Radiotelevisione svizzera nel 1975, l'altra tratta da una conversazione privata e inedita con il nipote Andreas e filmata dalla figlia Elisabetta.

In queste due interviste il ritratto di Villaggio che ne viene fuori è quello di un fine intellettuale e di un grande conoscitore della società, d'altronde non si può dimenticare che fece politica in varie occasioni e mai nascose il proprio pensiero.

Il Villaggio-sociologo può essere ben raffigurato in questo passo così chiaro e senza troppi giri di parole: "L’italiano, dicevo, non ha il senso dell’umorismo, quindi non accetta volentieri certi discorsi, li accetta solo se contrabbandati, se iperbolici. Paradossalmente tutti quelli che hanno visto il mio film mi fermano per strada e dicono: «Mi sono fatto un sacco di risate, Villaggio, non le dico che risate! Pensi che Fantozzi è uguale al mio vicino di sinistra» oppure «È uguale al mio vicino di pianerottolo», «È mio cognato», «È mio zio», «È quello lì», «È quello là». Nessuno però, notate, mi dice la verità: «Villaggio, Fantozzi sono io». Questa per me è la verità."

Molto interessante anche il Villaggio che parla di Borges, di Garcia Marquez e di Hernandez evidenziando le figure di questi grandi scrittori latino- americani e di come L’uomo senza qualità di Musil gli ha cambiato la vita a quarant’anni e gli ha fatto capire il novecento.

Ma ciò che mi ha colpito di più è stata la confessione fatta al nipote: “ Io però sono soprattutto uno scrittore, perciò amo molto i libri”.

Niente di più vero, Paolo Villaggio è stato davvero un grande scrittore che in varie occasioni si è prestato al cinema per farli conoscere.

E questo è un libro assolutamente da non perdere, un libro pieno di verità e di emozioni.

 

 

 

Articoli e news di questo giornale online direttamente sul tuo Messanger  clicca qui
aspetta che appaia tutto il testo - 6 righe

 

youtube logo red hd 13 Iscriviti al nostro canale Youtube di UNOeTRE.it 

 

Sottoscrivi abbonamento gratuito all'aggiornamento delle notizie di https://www.unoetre.it - Home

 
Vuoi dire la tua su UNOeTRE.it? Clicca qui

 

 

Sostieni UNOeTRE.it

Sostieni il nostro lavoro

UNOeTRE.it è un giornale online con una redazione di volontari che s'impegnano gratuitamente. Qualsiasi donazione tu possa fare, fra quelle che qui sotto proponiamo, rappresenta un contributo prezioso per il nostro lavoro. Si prega di notare che per assicurare la nostra indipendenza, per parlare liberamente di argomenti politici, i contributi che ci invierete non sono deducibili dalle tasse. Per dare il tuo sostegno tramite il sito, clicca qui sotto sul bottone Paga Adesso. Il tuo contributo ci perverrà sicuro utilizzando PayPal oppure la tua carta di credito. Grazie

La riproduzione di quest'articolo che hai letto è autorizzata a condizione che siano citati la fonte www.unoetre.it e l'autore. E' vietato il "copia e incolla" del solo testo sui socialnetwork perchè questo metodo priva l'articolo del suo specifico contesto grafico menomando gravemente l'insieme della pubblicazione. L'utilizzo sui socialnetwork può avvenire soltanto utilizzando il link originale di questo specifico articolo presente nella barra degli indirizzi del browser e originato da https://www.unoetre.it

Creative Commons License
UNOeTRE.it by giornale online is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License.

 

Pubblicato in I Libri di Diego
Torna in alto

Privacy Policy

Privacy Policy

Sezioni

Pagine di...

Notizie locali

Strumenti

Chi siamo

Seguici